OncoNews.net


Database in Oncologia & OncoEmatologia / Oncology & OncoHematology




Somministrazione endovenosa di Calcio e Magnesio per la neurotossicità sensoriale indotta da Oxaliplatino nella terapia adiuvante per il tumore del colon


La neurotossicità sensoriale cumulativa è la tossicità dose-limitante dell’Oxaliplatino, che porta in genere all’interruzione precoce del trattamento a base di Oxaliplatino in contesti palliativi e adiuvanti.

In uno studio non-randomizzato e retrospettivo, la somministrazione endovenosa di Calcio/Magnesio ( Ca/Mg ) è risultata associata a una riduzione della neurotossicità sensoriale indotta da Oxaliplatino.

Pazienti con carcinoma del colon che si dovevano sottoporre a terapia adiuvante con Fluorouracile, Leucovorina e Oxaliplatino ( FOLFOX ) sono stati assegnati in maniera casuale a Ca/Mg ( 1g Calcio gluconato più 1g Magnesio solfato pre- e post-Oxaliplatino ) oppure placebo, in doppio cieco.

L’endpoint primario era la percentuale di pazienti con neurotossicità sensoriale di grado uguale o superiore a 2 in qualunque momento durante o dopo la terapia a base di Oxaliplatino in base ai criteri National Cancer Institute Common Terminology Criteria for Adverse Events ( NCI CTCAE; versione 3 ).

Per valutare la neurotossicità sensoriale sono stati inoltre utilizzati una scala di neurotossicità sensoriale specifica per Oxaliplatino e questionari per i pazienti.

Dopo l’arruolamento di 104 dei 300 pazienti pianificati, lo studio è stato chiuso a causa di report preliminari da un altro studio che hanno indicato che la somministrazione di Ca/Mg diminuisce l’efficacia del trattamento; è stato in seguito dimostrato che tali dati non erano corretti.

In generale, 102 pazienti sono risultati disponibili per l’analisi.

La somministrazione di Ca/Mg ha diminuito l’incidenza di neurotossicità sensoriale cronica, cumulativa, di grado uguale o superiore a 2, in base alle misurazioni NCI CTCAE ( P=0.038 ) e anche in base alla scala di neurotossicità sensoriale specifica per Oxaliplatino ( P=0.018 ).

Inoltre, sono risultati significativamente ridotti gli spasmi muscolari acuti associati a Oxaliplatino ( P=0.01 ), non è stato osservato alcun effetto sulla neurotossicità sensoriale acuta indotta dal freddo e non sono emerse differenze sostanziali negli effetti avversi tra Ca/Mg e placebo.

In conclusione, nonostante la chiusura precoce dello studio e la diminuzione del potere statistico, questo studio è a sostegno della somministrazione endovenosa di Ca/Mg come efficace neuroprotettore contro la neurotossicità sensoriale cumulativa nella terapia adiuvante per il carcinoma del colon. ( Xagena2011 )

Grothey A et al, J Clin Oncol 2011; 29: 421-427


Farma2011 Onco2011 Gastro2011

← Torna inietro