OncoNews.net


Database in Oncologia & OncoEmatologia / Oncology & OncoHematology




Impatto della sospensione dell'Asparaginasi sull'esito della leucemia linfoblastica acuta infantile: report del Children’s Oncology Group


L'Asparaginasi ( ASNase ) è una componente importante del trattamento della leucemia linfoblastica acuta ( ALL ), ma è spesso interrotta a causa della tossicità.
La sostituzione della Asparaginasi da Erwinia chrysanthemi ( Erwinia; Erwinaze ) è stata approvata nel 2011 per reazioni allergiche.

Erwinia, tuttavia, è stata indisponibile in modo intermittente a causa di problemi di approvvigionamento del farmaco.
L'impatto della sostituzione di Erwinia o dell'interruzione completa di Asparaginasi non è noto.

Sono stati inclusi pazienti di età compresa tra 1 e 30.99 anni negli studi Children’s Oncology Group di prima linea per leucemia linfoblastica acuta a cellule B tra il 2004 e il 2011 ( rischio standard SR del National Cancer Institute NCI: AALL0331; rischio elevato NCI: AALL0232 ).
Il numero di dosi prescritte di Pegaspargasi ( PEG-Asparaginasi ) variava a seconda degli studi e degli strati.
La terapia di mantenimento non conteneva Asparaginasi.

Le analisi di riferimento al mantenimento hanno confrontato la sopravvivenza libera da malattia ( DFS ) tra coloro che hanno ricevuto tutte le dosi di PEG-Asparaginasi prescritte rispetto al passaggio a Erwinia ma ricevendo tutte le dosi rispetto a non ricevere tutte le dosi di Asparaginasi.

Sono stati inclusi 5.195 pazienti AALL0331 e 3.001 AALL0232.
L'incidenza cumulativa della sospensione di PEG-Asparaginasi è stata del 12.2% in AALL0331 e del 25.4% in AALL0232.

Nelle analisi multivariate, i pazienti NCI ad alto rischio che non avevano ricevuto tutte le dosi di Asparaginasi prescritte hanno avuto una più ridotta sopravvivenza libera da malattia ( hazard ratio, HR=1.5; P=0.002 ) rispetto a quelli che avevano ricevuto tutte le dosi di PEG-Asparaginasi prescritte.

I pazienti con sostituzione di Erwinia che hanno completato i cicli successivi non sono stati ad aumentato rischio ( HR=1.1; P=0.69 ).

I pazienti NCI SR che hanno interrotto Asparaginasi non hanno presentato un rischio elevato ( HR=1.2; P=0.23 ), tranne quando ci si è limitati a quelli con risposta precoce lenta, a cui è stato prescritto più Asparaginasi a causa dell'intensificazione della terapia ( HR=1.7; P=0.03 ).

L'interruzione delle dosi di Asparaginasi è associata a più ridotta sopravvivenza libera da malattia nei pazienti ad alto rischio.
I risultati hanno illustrato le gravi conseguenze della carenza di Erwinia. ( Xagena2020 )

Gupta S et al, J Clin Oncol 2020; 38: 1897-1905

Emo2020 Pedia2020 Farma2020

← Torna inietro