OncoNews.net


Database in Oncologia & OncoEmatologia / Oncology & OncoHematology




Infezioni respiratorie e sistemiche nei bambini con grave anemia aplastica in terapia immunosoppressiva


Ricercatori della Medical University of Warsaw ( Polonia ) hanno valutato l'insorgenza delle infezioni sistemiche e respiratorie in una coorte di 123 bambini con grave anemia aplastica acquisita in terapia immunosoppressiva.

Sono stati registrati 101 episodi di infezione in 77 pazienti ( 62.6% ). La polmonite è stata tra le forme cliniche osservate con maggiore frequenza di infezione ( 17 casi; 16.8% ).

Nell'intero gruppo, 23 bambini sono morti, soprattutto nel corso di sepsi fatale ( 15/23 ); in 3 casi a causa di complicazioni della polmonite.

Tutti i pazienti sono stati trattati con globulina antitimocitaria di cavallo ( h-ATG ) o coniglio ( r-ATG ) integrata con Ciclosporina e corticosteroidi.

Il tasso grezzo di incidenza di infezioni gravi nel gruppo h-ATG e nel gruppo r-ATG è risultato paragonabile.

Il rischio relativo di complicanze infettive è stato inferiore nei pazienti trattati con fattori stimolanti le colonie dei granulociti ( G-CSF ) del 36% ( RR=0.64, p inferiore a 0.0001 ).

L'analisi ha confermato che le infezioni delle vie respiratorie e le infezioni diffuse rappresentano un grave problema clinico e sono la principale causa di morte dei bambini con anemia aplastica acquisita.
La sorveglianza attiva e l'analisi dei fattori di rischio associati può permettere di rilevare le infezioni opportunistiche in questo gruppo di pazienti. ( Xagena2013 )

Pawelec K et al, Adv Exp Med Biol 2013; 788: 417-425

Emo2013 Pedia2013 Farma2013

← Torna inietro