OncoNews.net


Database in Oncologia & OncoEmatologia / Oncology & OncoHematology




Tumore del polmone non-a-piccole cellule: terapia di mantenimento con Pemetrexed versus placebo immediatamente dopo il trattamento di induzione con Premetrexed più Cisplatino


Nello studio di fase III PARAMOUNT, la continuazione della terapia di mantenimento con Pemetrexed ( Alimta ) ha ridotto il rischio di progressione della malattia versus placebo ( hazard ratio, HR=0.62; P inferiore a 0.001 ).

Sono stati riportati i dati finali di sopravvivenza generale e i dati aggiornati di sicurezza.

In totale, 939 pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule non-squamoso in stadio avanzato hanno ricevuto 4 cicli di terapia di induzione con Pemetrexed - Cisplatino; in seguito, 539 pazienti senza progressione della malattia e con performance status ECOG ( Eastern Cooperative Oncology Group ) di 0 o 1 sono stati assegnati in maniera casuale e in un rapporto 2:1 a terapia di mantenimento con Pemetrexed ( 500 mg/m2 al giorno 1 di cicli di 21 giorni; n=359 ) oppure a placebo ( n=180 ).

Il numero medio di cicli di mantenimento è stato di 7.9 per Pemetrexed e 5.0 per placebo.

Dopo 397 decessi ( Pemetrexed, 71%; placebo, 78% ) e un follow-up mediano di 24.3 mesi per i pazienti in vita, la terapia con Pemetrexed ha portato a una riduzione statisticamente significativa del 22% nel rischio di decesso ( HR=0.78; P=0.0195; sopravvivenza generale mediana: Pemetrexed, 13.9 mesi; placebo, 11.0 mesi ).

La sopravvivenza con Pemetrexed è migliorata in modo simile per tutti i sottogruppi di pazienti, inclusa la risposta all’induzione: risposte complete / parziali ( n=234 ) ( sopravvivenza generale HR=0.81 ); e malattia stabile ( n=285 ) ( sopravvivenza generale HR=0.76 ).

L’uso di terapia post-sospensione è risultato simile: Pemetrexed, 64%; placebo, 72%.

Non sono emersi nuovi dati di sicurezza.

Anemia, fatigue e neutropenia di grado da 3 a 4 correlate al farmaco sono risultate significativamente più alte nei pazienti trattati con Pemetrexed.

In conclusione, la continuazione della terapia di mantenimento con Pemetrexed è ben tollerata e offre una sopravvivenza generale superiore rispetto a placebo, dimostrando ulteriormente di rappresentare una strategia di trattamento efficace per pazienti con tumore al polmone non-a-piccole cellule non-squamoso in stadio avanzato e buon performance status senza progressione durante la terapia di induzione con Pemetrexed e Cisplatino. ( Xagena2013 )

Paz-Ares LG et al, J Clin Oncol 2013; 31: 2895-2902

Onco2013 Pneumo2013 Farma2013

← Torna inietro